LE GOMME TERGIPAVIMENTO DI UNA LAVAPAVIMENTI

LE GOMME TERGIPAVIMENTO DI UNA LAVAPAVIMENTI

02/09/2021

In pochi potrebbero essere a conoscenza del fatto che il tergipavimento è la chiave delle performance della lavasciuga pavimenti. Senza un tergipavimento in buone condizioni i tempi di pulizia possono allungarsi considerevolmente e soprattutto si rischia di lasciare i pavimenti sporchi o bagnati. Inoltre olio o grasso non propriamente asportati, possono rendere il pavimento potenzialmente scivoloso e facilitare cadute.

Ecco alcune delle principali ragioni del perchè è importante verificare puntualmente lo stato del tergipavimento !

 

 

IL TERGIPAVIMENTO

Le gomme di asciugatura sono inserite in quello che viene comunemente chiamato tergipavimento. Alcuni tergipavimento sono costruiti in materiale plastico, mentre altri sono costruiti in alluminio pressofuso.

Essere sicuri che le gomme siano correttamente inserite nel tergipavimento e che quest'ultimo sia correttamente regolato è fondamentale affinchè l'asciugatura sia ottimale. Infatti il tergipavimento, in fase di lavoro, crea una depressione sul pavimento che lo porta ad aspirare acqua, sporcizia, piccoli detriti, olii o prodotto chimico e facendoli arrivare al serbatoio di recupero tramite un tubo (cosìdetto "tubo di aspirazione" o "tubo tergipavimento").

 

FORMA DEL TERGIPAVIMENTO

Il tergipavimento può avere diverse forme: alcuni sono a "V", altri hanno una forma che assomiglia ad una "linea retta", mentre altri hanno una forma parabolica.

Quest'ultimo tipo di tergipavimento è in grado di essere sempre in movimento (se necessario) e di non rimanere quindi rigido. Questa flessibilità gli garantisce di muoversi potenzialmente da lato a lato affiancandosi senza danneggiarsi a muri o colonne.

Altro considerevole vantaggio di un tergipavimento a forma parabolica è l'asciugatura in curva. Infatti quando una lavapavimenti effettua una rotazione, questo genere di  tergipavimento è in grado di essere maggiormente flessibile e quindi raccogliere maggiore acqua rispetto a un tergipavimento dritto, ad esempio.

 

 

RUOTE TERGIPAVIMENTO E REGOLAZIONE

Le ruote che sostengono il tergipavimento dovranno periodicamente essere regolate per garantire un corretto allineamento della gomma di asciugatura sul pavimento.

Regolare le ruote del tergipavimento è una operazione comune e semplice da compiere (viene spesso spiegata con immagini chiare nel manuale uso e manutenzione) e può fare veramente la differenza sul livello di performance dell'asciugatura.

Essenzialmente la necessità è quella di essere certi che l'intera gomma tergipavimento sia a contatto con il pavimento e che vada a creare una inclinazione uniforme lungo tutta la sua lunghezza.

Ovviamente bisogna prestare attenzione quando si effettua questa operazione: una regolazione troppo inclinata andrà a consumare prima le gomme e ridurre addirittura la performance di aspirazione, mentre una regolazione poco inclinata potrebbe portare la gomma a non toccare il pavimento in alcuni punti (al centro o ai lati) andando a disperdere la depressione.

 

TIPOLOGIE DI GOMME TERGIPAVIMENTO

Ci sono diverse tipologie di gomme tergipavimento in produzione. Di seguito, per comodità, ne riportiamo 2: Linatex e Poliuretano.

Il Linatex è una tipologia di gomma naturale solitamente di colore rosso. Può lavorare su tutte le superfici più comuni. Il Linatex include alcuni addittivi che gli permettono di essere maggiormente flessibile, e maggiormente resistente allo strappo e all'abrasione. Queste ultime caratteristiche fanno sì che venga spesso scelto come standard in tanti ambienti lavorativi, poichè garantisce performance costanti nel tempo.

Il Poliuretano è un materiale che ha buona attitudine ad asciugare bene anche su pavimenti piastrellati con fughe di medie dimensioni. Viene quindi usato anche su pavimenti con sporcizia di tipo grasso, grazie alla sua resistenza ad olii e prodotti chimici che solitamente potrebbero danneggiare la gomma naturale.

 

 

QUANDO CAMBIARE LE GOMME TERGIPAVIMENTO

Prima di iniziare ad utilizzare una lavasciuga pavimenti industriale è sempre meglio verificare che le gomme tergipavimento non siano da sostituire.

Viene spesso consigliato di verificare che le gomme tergipavimento abbiano ancora angoli appuntiti sulle rispettive estremità. Quando le gomme iniziano a consumarsi, questi angoli iniziano ad arrotondarsi e successivamente scomparire.

Verificate anche che la gomma nei suoi bordi o nei suoi angoli, non sia strappata o deformata.

La buona notizia è che le gomme tergipavimento hanno più lati da utilizzare e questo aumenta la durata del singolo pezzo. La gomma posteriore può avere fino a 4 lati utilizzabili, mentre la gomma anteriore ne può avere (in alcuni casi) 2: questo significa che puoi usare la stessa gomma diverse volte prima di sostituirla con una nuova!

Se gli angoli iniziano ad arrotondarsi, puoi semplicemente capovolgere la gomma dall'altro lato !

 

COME MIGLIORARE L'ASCIUGATURA DELLA TUA LAVAPAVIMENTI

  • Scegli l'appropriata gomma tergipavimento in relazione al tuo pavimento ed alla tipologia di sporco presente sullo stesso.
  • Verifica che le gomme siano correttamente installate nel tergipavimento.
  • Verifica che l'inclinazione della gomma tergipavimento sul pavimento sia uniforme lungo tutta la sua lunghezza.
  • Dopo ogni utilizzo ricordati di pulire le gomme tergipavimento, verificarne lo stato e mantenere pulito anche il tubo di aspirazione.

 

Tecnomotoscope ha una gamma di lavasciuga pavimenti industriali caratterizzate da una alta performance di asciugatura sulle più varie pavimentazioni e tipologie di sporcizia. Per conoscerla, CLICCA QUI.
 

< Indietro